Anthony de Jasay

Nato nel 1925 in Ungheria, Anthony de Jasay ha studiato economia in Australia e nel Regno Unito, dove per breve tempo è stato research fellow del Nuffield College di Oxford.

Dopo un’importante carriera nel mondo della finanza, è tornato a dedicarsi agli studi diventando uno dei maggiori pensatori politici contemporanei.

In Italia, su impulso dell’Istituto Bruno Leoni, è già stato tradotto il suo Scelta, contratto, consenso (Rubbettino/Facco Editore, 2008), che propone una rifondazione rigorosa del liberalismo classico.


Gli ultimi contributi di Anthony de Jasay

Occasional Paper

A cura di / Anthony de Jasay

OP 81. I macigni dell’egualitarismo

Il grande studioso indaga il tema dell’eguaglianza, che qui viene ricondotta all’invidia, all’opportunismo e, infine, a un – reale o no – sentimento di condivisione, che a detta di alcuni sarebbe parte della nostra eredità più atavica.

Occasional Paper

A cura di / Anthony de Jasay

OP 54. Parlare a pappagallo. La ripetizione dei luoghi comuni

In questo breve paper il filosofo anglo-magiaro sceglie un linguaggio assai più semplice di quello dei suoi testi accademici e si diverte a smontare alcuni tra i diffusi pregiudizi che maggiormente infestano il dibattito pubblico.

Occasional Paper

A cura di / Anthony de Jasay

OP 49. A ognuno il suo, a tutti lo stesso

De Jasay riesamina le teorie della giustizia sociale, concludendo che lo stesso concetto di giustizia (basato sui principi di certezza del diritto ed equo trattamento) non può essere declinato nelle categorie della “giustizia sociale”.

oggi, 24 Luglio 2024, il debito pubblico italiano ammonta a il debito pubblico oggi
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
    Istituto Bruno Leoni