Nicola Iannello

Fellow, Istituto Bruno Leoni

Nicola Iannello (1964), si è laureato in Scienze Politiche all’Università di Pisa con una tesi su Alexis de Tocqueville. La tesi di Dottorato, sostenuta sempre a Pisa, presso la Scuola Superiore “Sant’Anna”, è stata pubblicata col titolo L’ordine degli uomini. Antropologia e politica nel pensiero di Thomas Hobbes e di Jean-Jacques Rousseau (Pisa-Roma, Istituti Editoriali e Poligrafici Internazionali, 1998).

Autore di numerosi saggi sul pensiero liberale e libertario contemporaneo, Iannello ha curato traduzioni di Ayn Rand, Murray N. Rothbard, Frédéric Bastiat. Per la collana “Diritto, Mercato, Libertà” dell’IBL ha curato l’antologia La società senza Stato. I fondatori del pensiero libertario (2004). Per la collana “Biblioteca Austriaca” dell’editore Rubbettino ha curato, con Lorenzo Infantino, il volume collettaneo Ludwig von Mises: le scienze sociali nella Grande Vienna (2004). Recentemente, per IBL Libri, ha curato Nessuna anarchia, poco Stato e molta utopia. Robert Nozick quarant’anni dopo (2014).

Per l’IBL, ha diretto le Scuole di Liberalismo di Roma, Catanzaro e Cervinara con la Fondazione Einaudi. 


Gli ultimi contributi di Nicola Iannello

Il Politico

29-06-2022 / Nicola Iannello

Classici contemporanei, la nuova collana IBL

I primi tre volumi sono dedicati a Michael Novak, Douglass North e Anthony de Jasay

Il Foglio

18-05-2022 / Nicola Iannello

Capitalismo sconosciuto

Contestato e travisato, resta la chiave di volta della modernità. Un libro di Ayn Rand su un ideale incompreso

oggi, 28 Maggio 2024, il debito pubblico italiano ammonta a il debito pubblico oggi
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
    Istituto Bruno Leoni