Presentazione libro IBL – Epicarmo Corbino e le delizie del protezionismo


a cura di Roberto Ricciuti
(IBL Libri, collana Liberismi italiani, 2023)

Intervengono

  • Gerardo Nicolosi (professore ordinario di Storia contemporanea all’Università di Siena)
  • Roberto Ricciuti (professore associato di Politica economica all’Università di Verona)
  • Paolo Soddu (professore associato di Storia contemporanea all’Università di Torino)
  • Luca Tedesco (professore associato di Storia contemporanea all’Università di Roma Tre)

Autodidatta e professore universitario, antifascista e anticomunista, parlamentare e uomo di governo per una breve ma significativa esperienza, avversario dell’intervento statale e presidente di una banca pubblica. Epicarmo Corbino (1890-1984) è una figura dalle molte sfaccettature all’interno del liberalismo conservatore italiano.

Il volume raccoglie alcuni scritti di Corbino, pubblicati tra il 1917 e il 1922. Apre la raccolta il Dialogo sul commercio internazionale e i dazi doganali, in cui otto personaggi discutono del commercio internazionale, utilizzando le classiche ragioni sui benefici del commercio internazionale basati sulla teoria dei vantaggi comparati rispetto alle altrettanto classiche preoccupazioni comuni riguardanti la perdita di posti di lavoro, la competitività delle imprese, i salari ed altri temi correlati. Seguono tre gustose “petizioni” alla ricerca di protezioni dalla concorrenza. Infine, i saggi successivi riguardano l’eccessivo intervento burocratico e regolatorio da parte dello Stato (e i relativi tentativi di riforma), osservato da diversi punti di vista.

In un periodo di rinascente intervento pubblico e di restrizioni al commercio internazionale, la lettura di Corbino ci riporta ai limiti teorici e pratici di questi strumenti.

Il libro è introdotto da un saggio di Roberto Ricciuti.

oggi, 15 Luglio 2024, il debito pubblico italiano ammonta a il debito pubblico oggi
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
    Istituto Bruno Leoni