Una riforma tra l'inutile e il dannoso

Il salario minimo non solo è una misura dirigista, ma è anche una strategia politico-economica illogica e controproducente

19 Luglio 2023

Il Giornale

Carlo Lottieri

Direttore del dipartimento di Teoria politica

Argomenti / Economia e Mercato

Chi mastica anche un minimo di teoria economica sa bene che se esiste un qualcosa che è del tutto inutile oppure dannoso, questo è il salario minimo. Non solo è una misura dirigista, ma è anche una strategia politico-economica illogica e controproducente. II salario minimo si rivela inutile quando la legge fissa un prezzo per il lavoro che si colloca sopra a quello di mercato. In altre parole, se perfino i lavoratori con le retribuzioni più modeste ricevono più di 9 euro all’ora, quella misura non modifica per nulla l’ordine economico: come una regola che ci obbligasse a respirare.

continua a leggere sul Giornale.it

oggi, 22 Maggio 2024, il debito pubblico italiano ammonta a il debito pubblico oggi
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
    Istituto Bruno Leoni