Usare l’evidenza per fare buone politiche

Cosa abbiamo imparato su energia, sanità, pensioni, stili di vita e istruzione


29 Novembre 2023

Argomenti / Diritto e Regolamentazione , Politiche pubbliche

Paolo Belardinelli

Research fellow IBL e fellow London School of Economics

Carlo Stagnaro

Direttore Ricerche e Studi

scarica la ricerca integrale

Cosa possiamo imparare dall’esperienza nazionale e internazionale per disegnare buone politiche economiche? Questo Special Report dell’Istituto Bruno Leoni si occupa dei settori dell’energia, sanità, pensioni, stili di vita e istruzioni. In ciascuno di questi ambiti, gli autori descrivono la situazione e individuano una serie di buone pratiche che andrebbero replicate nel nostro paese. Per esempio, in campo energetico viene messa una forte enfasi sulla piena liberalizzazione del mercato dell’energia elettrica e del gas, di cui proprio in questi giorni si sta discutendo: una concorrenza efficace potrebbe garantire una riduzione dei prezzi e un miglioramento della qualità del servizio offerto, anche per la riduzione degli impatti ambientali.

Lo studio  sottolinea l’importanza dell’evidenza disponibile per migliorare la qualità delle politiche, aggiustandole se si rivelano inefficaci e definendone con maggiore chiarezza gli obiettivi. Questo è particolarmente importante alla luce della dilatazione della spesa e del debito pubblico, che rendono cruciale attuare quelle riforme senza le quali è impensabile mettere il paese su un sentiero di crescita.

Usare l’evidenza per fare buone politiche

Liberalizzare subito il mercato dell’energia: la cosiddetta “maggior tutela” danneggia i consumatori. Nel 2022 i consumatori sul libero mercato hanno pagato prezzi nettamente inferiori condividi con questo commento
Più concorrenza nella scuola e nella sanità, più sostenibilità per le pensioni: la spesa sociale va razionalizzata e i servizi pubblici offerti in concorrenza condividi con questo commento
La riduzione del danno è la chiave per promuovere la salute pubblica senza scivolare nel paternalismo: i prodotti alternativi al tabacco non vanno ostacolati condividi con questo commento
oggi, 18 Luglio 2024, il debito pubblico italiano ammonta a il debito pubblico oggi
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
    Istituto Bruno Leoni