Special Report – La semplificazione: Un problema (prima) di metodo e (poi) di merito

Il degrado del diritto è una delle principali ragioni dell’arretratezza italiana ed è un fattore che ostacola gli investimenti stranieri


31 Luglio 2014

Argomenti / Diritto e Regolamentazione

Silvio Boccalatte

scarica la ricerca integrale

Il degrado del diritto è uno dei principali motivi dell’arretratezza italiana, un fattore che ostacola gli investimenti stranieri: nessuno può voler allocare somme considerevoli in un Paese dove difficile è capire quali siano gli adempimenti necessari per avviare un’impresa e in cui il quadro giuridico è in costante mutamento.

Nonostante ciò, la ristrutturazione delle fonti e della tecnica di produzione del diritto non è mai al centro del dibattito politico. In questo studio si propone una radicale riorganizzazione del diritto e una modifica della tecnica di produzione delle disposizioni, al fine di predisporre una compilazione unica, il più possibile fruibile anche da non specialisti, attuabile in pochi anni e che doterebbe l’Italia di uno strumento già presente anche in altre realtà meno industrializzate, ma fondamentale per ridare ordine al diritto.

È importante comprendere che la semplificazione normativa resta la questione fondamentale e preliminare rispetto a tutte le altre riforme. Questa è la prima delle emergenze nazionali, l’ostacolo che impedisce sul nascere ogni riforma: una qualche proposta per la sua soluzione dovrebbe campeggiare in tutti i programmi elettorali, senza distinzione di partito.

Special Report – La semplificazione: Un problema (prima) di metodo e (poi) di merito

La semplificazione: un problema (prima) di metodo e (poi) di merito condividi con questo commento
Il degrado del diritto è una delle principali ragioni dell’arretratezza italiana condividi con questo commento
Easing law and cutting red tape is the first step to boost economic growth condividi con questo commento
oggi, 24 Maggio 2024, il debito pubblico italiano ammonta a il debito pubblico oggi
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
    Istituto Bruno Leoni