Position Paper – Dpef 2008-2011: Né robusto né sostenibile

Questo paper a commento delle principali linee di sviluppo tratteggiate nel documento governativo si articola in una serie di brevi commenti dei principali temi affrontati nel Dpef. Il giudizio, nel complesso, non è positivo.


28 Novembre 2008

Argomenti / Diritto e Regolamentazione

IBL

La gran parte degli obiettivi programmatici delineati nel Dpef continua a non cogliere il significato più autentico delle liberalizzazioni e tende ad attribuire ai poteri pubblici un ruolo di guida dell’economia e della società.


Non ci siamo: il potere governativo non è il faro della società condividi con questo commento
“Documento di programmazione economica e finanziaria”, ovvero il solito stato autoritario condividi con questo commento
No way out: Italy seems to be doomed to be state guided condividi con questo commento
oggi, 28 Maggio 2024, il debito pubblico italiano ammonta a il debito pubblico oggi
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
    Istituto Bruno Leoni