Policy Paper – A chi ha sarà dato?

La proposta appare coerente con la promozione della concorrenza, il contenimento dei costi e la creazione di un ambiente normativo certo e stabile


Nelle gare per la distribuzione locale del gas è importante rimuovere gli ostacoli alla contendibilità degli affidamenti, e la soluzione proposta dall’Autorità per l’energia in merito al delta Vir/Rab (cioè la discrasia tra i valori degli asset “contrattualizzati” e quelli “regolati”) appare un ragionevole compromesso nella giusta direzione.

L’Autorità per l’energia propone di introdurre, qualora la gestione di una rete di distribuzione locale gas fosse affidata a un newcomer in esito ad una procedura competitiva, una nuova componente tariffaria a copertura del relativo delta Vir/Rab, coerentemente con gli obiettivi che l’AEEGSI è tenuta a perseguire.

Tali obiettivi sono la promozione della concorrenza, il contenimento dei costi e la creazione di un ambiente normativo certo e stabile. Questo richiede non solo l’indizione di gare disegnate in modo pro-concorrenziale, trasparenti e aperte, ma anche l’eliminazione delle esistenti barriere all’ingresso.

Policy Paper – A chi ha sarà dato?

A chi ha sarà dato? La distribuzione locale gas, il delta Vir/Rab e la concorrenza condividi con questo commento
Introdurre una nuova componente tariffaria a copertura del delta Vir/Rab è un buon compromesso condividi con questo commento
The decision of Italy’s energy authority about Vir/Rab delta is a fair compromise condividi con questo commento
oggi, 15 Luglio 2024, il debito pubblico italiano ammonta a il debito pubblico oggi
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
    Istituto Bruno Leoni