OP 8. L'uomo e il Creato

Come la mano di Dio aveva creato tutto dal nulla, Lui ha affidato la Sua creazione alla mano dell'uomo per farne qualcosa. Questo è l'obiettivo della creazione: che l'uomo sviluppi ciò che Dio ha creato.


22 Dicembre 2006

Argomenti / Teoria e scienze sociali

Padre John Michael Beers

scarica la ricerca integrale

“Come la mano di Dio aveva creato tutto dal nulla, Lui ha affidato la Sua creazione alla mano dell’uomo per farne qualcosa. Questo è l’obiettivo della creazione: che l’uomo sviluppi ciò che Dio ha creato”.

Per John Michael Beers (Ave Maria University), il Welfare State tende ad avere un ruolo aggressivo, puntualmente a spese del settore privato. E questo va a detrimento del valore riposto nella dignità umana contro la possibilità di promuovere il bene che deve essere realizzato nell’ambiente, come indicato dalla Genesi. Certe frange dell’ecologismo radicale sconfinano nel neopaganesimo o in posizioni apertamente anticristiane. È importante ricordare come al centro della tradizione cattolica stia la consapevolezza che il pianeta è stato donato all’uomo perché questi ne tragga beneficio.

OP 8. L'uomo e il Creato

La creazione è al servizio dell'uomo, non viceversa. Contro il neopaganesimo ambientalista condividi con questo commento
L'uomo può migliorare l'ambiente. Storicamente, è quello che ha fatto condividi con questo commento
#FrBeers: the environment was created for man, not vice versa condividi con questo commento
oggi, 24 Maggio 2024, il debito pubblico italiano ammonta a il debito pubblico oggi
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
    Istituto Bruno Leoni