OP 6. Il potere delle idee può trasformare un paese

José Piñera (Ministro del Lavoro e della Sicurezza Sociale del governo cileno tra 1978 e il 1980) ripercorre la sua intera storia personale, accademica e politica di “Chicago Boy”.


Le fondamenta del “Progetto Cile” datano 1965, quando la Facoltà di Scienze Economiche dell’Università Cattolica del Cile sottoscrisse un accordo di cooperazione con il Dipartimento di Economia dell’Università di Chicago. Il lavoro di Arnold Harberger permise la formazioni di un numero di economisti favorevoli al libero mercato che furono invitati dal nuovo governo a contribuire alla ricostruzione economica del Paese.

I conti di risparmio previdenziale personali che la riforma creava, nei successivi 21 anni, hanno registrato rendimenti medi annuali superiori al 10% al netto dell’inflazione. La “rivoluzione cilena” ha raddoppiato il tasso storico di crescita economica riducendo la proporzione di individui viventi al di sotto della soglia di povertà.

OP 6. Il potere delle idee può trasformare un paese

La semina e il raccolto delle idee. Il caso cileno, raccontato da José Pinera condividi con questo commento
Come i ChicagoBoys hanno cambiato il Cile e lo hanno riportato alla democrazia condividi con questo commento
How ideas can change a country. Chile and the ChicagoBoys condividi con questo commento
oggi, 26 Maggio 2024, il debito pubblico italiano ammonta a il debito pubblico oggi
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
    Istituto Bruno Leoni