La liberalizzazione dei mercati retail gas nell’Unione Europea

Superare l’attuale regime di tutela per i consumatori domestici nel mercato gas aiuterebbe a rendere il mercato più dinamico a fare leva sui benefici della liberalizzazione.


21 Gennaio 2015

Argomenti / Ambiente e Energia , Diritto e Regolamentazione

Lorenzo Castellani

scarica la ricerca integrale

Superare l’attuale regime di tutela per i consumatori domestici nel mercato gas aiuterebbe a rendere il mercato più dinamico facendo leva sui benefici della liberalizzazione.
La liberalizzazione dei mercati gas non può dirsi completata finché anche i consumatori finali non saranno del tutto affrancati dalla regolamentazione di prezzo. Molti Stati membri dell’Unione Europea mantengono forme di “tutela” del piccolo consumatore, in particolare PMI e famiglie. Tendenzialmente i Paesi con livelli di tutela inferiori e regolamentazioni meno pervasive si caratterizzano per una maggiore mobilità della domanda. Anche i prezzi finali, al netto di tasse e oneri, sono tipicamente più bassi nei Paesi con minore regolamentazione dei mercati retail. Ciò suggerisce che i consumatori siano perfettamente in grado di gestire i rapporti coi fornitori gas. Il più efficace strumento di protezione del consumatore consiste infatti nel normale enforcement del diritto antitrust e delle norme generali del diritto del consumo. A cinque anni dall’ultima direttiva sul mercato gas, il tempo è maturo per superare definitivamente i regimi di tutela

La liberalizzazione dei mercati retail gas nell’Unione Europea

Mercato del gas, troppa tutela fa male ai consumatori condividi con questo commento
Superare il regime di tutela nel mercato del gas beneficerebbe i consumatori condividi con questo commento
Natural gas markets: consumers don’t need more protection, but more freedom condividi con questo commento
oggi, 21 Luglio 2024, il debito pubblico italiano ammonta a il debito pubblico oggi
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
    Istituto Bruno Leoni