Focus 47. Mutamenti climatici: le virtu` dell’adattamento


Quali sono le migliori strategie per reagire alla minaccia climatica?

L’adattamento, lo sviluppo e l’innovazione tecnologica sono la via da seguire. In un’intervista di Paolo Bricco a Indur Goklany pubblicata sul Corriere Economia e qui riportata in versione integrale, si mostra che un mondo più ricco ma più caldo è meglio di un mondo più povero ma più freddo.

Il riscaldamento globale non crea problemi, ma amplifica problemi esistenti, come la fame nel mondo, la diffusione della malaria e altre malattie tropicali, e i rischi per le aree costiere. La vera sfida è risolvere tali problemi in modo da prevenire un loro peggioramento: l’evidenza suggerisce che ciò sia più efficace e meno costoso del tentativo di governare il clima globale, le cui dinamiche sono ancora scarsamente comprese.

Focus 47. Mutamenti climatici: le virtu` dell’adattamento

“Un mondo più ricco ma più caldo è meglio di un mondo più povero ma più freddo” condividi con questo commento
Mutamenti climatici: le virtu` dell’adattamento condividi con questo commento
The global warming scaremongering threatens innovation and economic growth condividi con questo commento
oggi, 20 Luglio 2024, il debito pubblico italiano ammonta a il debito pubblico oggi
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
    Istituto Bruno Leoni