Focus 40. L'antitrust nel pallone

Le indicazioni provenienti dall'Autorità garante della concorrenza e del mercato sono pericolose per il mondo del calcio. Molti dei suggerimenti dell'Autorità possono minare l'efficienza delle società, e quindi mettere a rischio il futuro di questo sport.


Le recenti indicazioni provenienti dall’Autorità garante della concorrenza e del mercato sono “pericolose” per il mondo del calcio, e rischiano di mettere in pericolo il campionato più bello del mondo.

Molti dei suggerimenti dell’Autorità possono minare l’efficienza delle società, e pertanto mettere a rischio il futuro stesso di questo sport, che tutti vorremmo più bello e pulito, non più grigio e burocratizzato.

Nel nuovo Focus dell’Istituto Bruno Leoni, si individuano i punti più critici presenti nelle raccomandazioni dell’Autorità.

Focus 40. L'antitrust nel pallone

I conflitti d'interesse non diminuiscono, ma crescono, in presenza di una regolamentazione eccessiva condividi con questo commento
Calcio e burocrazia: l'antitrust nel pallone condividi con questo commento
The Italian bureaucracy of football: condividi con questo commento
oggi, 24 Maggio 2024, il debito pubblico italiano ammonta a il debito pubblico oggi
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
    Istituto Bruno Leoni