Focus 223. I costi della politica in Italia

L’Italia spende una delle percentuali più alte rispetto al Pil. Un serio intervento sui costi della politica farebbe risparmiare al contribuente italiano circa 15 miliardi di euro all’anno, quasi un punto di Pil


22 Marzo 2013

Argomenti / Politiche pubbliche

Pietro Monsurrò

scarica la ricerca integrale

I costi della politica in Italia, intesi come costo dell’apparato legislativo, esecutivo, fiscale e diplomatico, sono elevati rispetto ai principali Paesi europei. Gli sprechi della politica valgono 15 miliardi di euro.
L’Italia spende una delle percentuali più alte rispetto al PIL, quasi un punto in più rispetto a Germania, Francia, Gran Bretagna e Spagna.
Un serio intervento sui costi della politica farebbe risparmiare al contribuente italiano circa 15 miliardi di euro all’anno, quasi un punto di PIL. Tali risparmi potrebbero derivare dall’allineamento della spesa pubblica per gli organi esecutivi e legislativi ai livelli riscontrabili nei Paesi direttamente comparabili col nostro.

Focus 223. I costi della politica in Italia

Gli sprechi della politica valgono 15 miliardi di Euro condividi con questo commento
I costi della politica in Italia condividi con questo commento
The burden of waste in Italian politics amounts to 15bn euros condividi con questo commento
oggi, 22 Maggio 2024, il debito pubblico italiano ammonta a il debito pubblico oggi
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
    Istituto Bruno Leoni