Focus 22. Il declino europeo. Perché il modello irlandese funziona, quello scandinavo no

In questo Focus, Mario Seminerio indaga le ragioni del successo delle riforme adottate in Irlanda, e ne confronta la performance con quella dei paesi nordici, spesso protagonisti del "mito" del "welfare efficiente"


Come mai hanno avuto successo le riforme adottate in Irlanda? La performance dell’isola verde è paragonabile a quella dei Paesi nordici, spesso protagonisti del “mito” del welfare efficiente.

Guardando ai reali risultati economici, l’idea che Stati pesanti e “sociali” possano produrre benessere è un’illusione. L’invecchiamento della popolazione e le pressioni competitive della globalizzazione forniscono la cornice del fallimento di questo modello basato sul forte interventismo. Si tratta in sostanza del fallimento dell’utopia di una rete di sicurezza sociale, finanziata da una assai elevata tassazione, le cui maglie siano sufficientemente strette da non lasciar cadere nessuno.

Piuttosto che alla Scandinavia, meglio sarebbe guardare a Dublino e cogliere gli elementi innovativi che hanno dato vita al miracolo economico irlandese.

Focus 22. Il declino europeo. Perché il modello irlandese funziona, quello scandinavo no

Il declino europeo. Perché il modello irlandese funziona, quello scandinavo no condividi con questo commento
Il "modello sociale europeo" è in crisi: quali alternative? condividi con questo commento
The decline of Europena Welfare model force to find alternative solutions condividi con questo commento
oggi, 17 Luglio 2024, il debito pubblico italiano ammonta a il debito pubblico oggi
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
    Istituto Bruno Leoni