Focus 20. Ma basta pestare i piedi per terra e sbraitare?

Anthony de Jasay offre un punto di vista graffiante e penetrante sull'ostinazione con cui i francesi vedono nella piazza il luogo più adatto per manifestare la propria insoddisfazione e ottenere quel che vogliono dal governo di turno


20 Marzo 2006

Argomenti / Teoria e scienze sociali

Anthony de Jasay

scarica la ricerca integrale

All’indomani degli scontri parigini tra studenti in rivolta e forze dell’ordine è evidente come la Francia sia vittima di una tra le legislazioni più invasive (in materia di diritto del lavoro, ad esempio), di una diffusa ignoranza delle questioni economiche più elementari e, infine, di quelle logiche politiche e clientelari in virtù delle quali l’azione coordinata dei “privilegiati” (quanti hanno già una posizione sicura all’interno del sistema) riesce sempre ad avere la meglio sui diritti degli “esclusi” (coloro che sono senza lavoro: quel 10% della popolazione che sale fino al 23% tra le fasce più giovani).

Per di più, oggi queste situazioni appaiono difficilmente sradicabili dal momento che l’intera società appare imbevuta di una cultura socialista profondamente avversa al mercato, alla competizione e alla libertà contrattuale.

Focus 20. Ma basta pestare i piedi per terra e sbraitare?

Pestare i piedi per terra e sbraitare può bastare per ottenere favori dal governo? condividi con questo commento
Perché i francesi riescono a ottenere ciò che vogliono dal governo con manifestazioni di piazza? condividi con questo commento
Anthony de Jasay on the degeneration of democracy: the case of France condividi con questo commento
oggi, 24 Luglio 2024, il debito pubblico italiano ammonta a il debito pubblico oggi
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
    Istituto Bruno Leoni