Focus 167. Hello Telefonino. La storia del cellulare

Il capitalismo è fatto di grandi visionari, intuizioni geniali e coincidenza fortuite. Renato Calvanese ricostruisce la storia del telefono cellulare, nato da un’idea di Martin Cooper, mentre sul divano di casa guardava la prima serie di Star Trek.


17 Agosto 2010

Argomenti / Teoria e scienze sociali

Renato Calvanese

scarica la ricerca integrale

Il capitalismo è fatto di grandi visionari, intuizioni geniali e coincidenze fortuite. Il nuovo Focus dell’Istituto Bruno Leoni ricostruisce la storia del telefono cellulare.

Alle origini del telefonino c’è un’idea di Martin Cooper, direttore della divisione comunicazione della Motorola. Cooper aveva avuto l’idea di un telefono portatile mentre sul divano di casa guardava la prima serie di Star Trek. I suoi occhi erano tutti per il communicator del capitano Kirk, un arnese che il nocchiere dell’Enterprise teneva sempre con sé utilizzandolo proprio come un telefonino ante litteram.

Un giorno di dicembre del 1972 Cooper chiamò Rudy Krolopp, capo dello staff design di Motorola, e gli disse: “Dobbiamo costruire un telefono cellulare portatile”. “Ok”, disse Krollop, “ma che diavolo è un telefono cellulare portatile?”. Una cosa era certa, Krolopp non guardava Star Trek.

Focus 167. Hello Telefonino. La storia del cellulare

Il capitalismo è fatto di grandi visionari, intuizioni geniali e coincidenze fortuite condividi con questo commento
Grazie Capitano Kirk! Storia di un arnese con i bottoni nato da una puntata di Star Trek condividi con questo commento
Thanks,Captain Kirk! The story of mobile phone, born from a Star Trek episode condividi con questo commento
oggi, 12 Luglio 2024, il debito pubblico italiano ammonta a il debito pubblico oggi
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
    Istituto Bruno Leoni