Focus 141. La conciliazione in Italia: quali prospettive?

Tra i metodi di risoluzione delle controversie, la mediazione non è volta semplicemente a liberare le aula di giustizia dall’ingorgo di processi, ma è contraddistinta da una maggiore rapidità ed economicità


7 Settembre 2009

Argomenti / Diritto e Regolamentazione

Giovanni Cosi

scarica la ricerca integrale

La recente approvazione alla Camera dell’art. 60 del ddl n. 1082 B ha impresso un’accelerazione al processo riformatore nel campo dei metodi alternativi di risoluzione delle controversie (ADR). Ma il rischio è che la questione non venga impostata nel migliore dei modi.

La mediazione non è uno strumento semplicemente “deflattivo”, volto cioè a liberare le aula di giustizia dall’ingorgo di cause e processi, ma possiede qualità proprie: la mediazione si contraddistingue infatti per una minore invasività sociale e psicologica rispetto al rito e alla sentenza ordinari, una maggiore rapidità ed economicità, una vicinanza più alle forme dell’equità, gli interessi, che non a quelle della legittimità, i diritti.

C’è invece il pericolo che il legislatore non valorizzi tali aspetti, dominato da una visione esclusivamente transattiva della mediazione. Già il fatto di prevedere un addebito in caso di mancato accordo, in ragione di incentivi premiali e di sanzioni, rischia di far smarrire il senso autentico della mediazione, quale forma di negoziazione spontanea. Resta difficile immaginare che la mediazione possa conoscere in Italia il successo che ha avuto negli Stati Uniti se fin dall’inquadramento legale non viene compresa nella sua specificità.

Focus 141. La conciliazione in Italia: quali prospettive?

In Italia la mediazione, fin dall’inquadramento legale, non viene compresa nella sua specificità: condividi con questo commento
La conciliazione in Italia: quali prospettive? condividi con questo commento
Mediation in the Italian law condividi con questo commento
oggi, 20 Maggio 2024, il debito pubblico italiano ammonta a il debito pubblico oggi
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
    Istituto Bruno Leoni