Focus 105. Pubblico e privato: un confine da rinvenire

Le trasformazioni conosciute nel corso degli ultimi due decenni da parte del sistema pubblico italiano sono state accompagnate dal fiorire di soggetti istituzionali diversi e, più in generale, dalla crescente adozione di pratiche privatistiche all’interno della pubblica amministrazione.


Nel Focus si sottolinea come la situazione attuale sia all’origine di molti problemi, dato che spesso è oggettivamente difficile rinvenire una netta separazione tra “pubblico” e “privato”.

Molti dei guai del sistema economico italiano nascono da questo intreccio di risorse e di regole, che causa legittimi sospetti e non di rado è anche all’origine di comportamenti criminali. Per iniziare a superare tale situazione appare quindi più che fondata la proposta di Lo Conte (assistente del professor Andrea Monorchio per le cattedre di Contabilità di Stato e degli enti pubblici e di Economia delle aziende e delle amministrazioni pubbliche presso l’Università di Siena), che giudica urgente un’aggiornata ricognizione di tutte le società in mano pubblica sottoposte (e da sottoporre) a controllo.

Focus 105. Pubblico e privato: un confine da rinvenire

Quell'intreccio di risorse e di regole tra "pubblico" e "privato" condividi con questo commento
Pubblico e privato: un confine da rinvenire condividi con questo commento
Sometimes is very difficult to establish a neat separation between the public and the private domain condividi con questo commento
oggi, 28 Maggio 2024, il debito pubblico italiano ammonta a il debito pubblico oggi
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
    Istituto Bruno Leoni