Cosa aspettarsi dal ministro Cartabia?

Pronostici (e suggerimenti non richiesti) sullo stato della giustizia italiana


Alcune riflessioni sullo stato del “sistema” giustizia in Italia a seguito della nomina del nuovo guardasigilli, Marta Cartabia, individuando alcuni punti imprescindibili per il programma di lavoro che quest’ultima dovrà affrontare.

Il primo banco di prova è stato offerto dalla necessità di adeguare le modalità di svolgimento dell’esame di abilitazione per avvocati alle misure di sicurezza per fronteggiare l’epidemia da Covid 19. Alla luce di ciò, si evidenzia l’opportunità di cogliere l’occasione per immaginare, per il futuro, un percorso di abilitazione sempre più in linea con le attuali richieste del mondo del lavoro. Altri profili critici che richiederanno l’attenzione della ministra Cartabia sono – prosegue l’autore – quelli di specifici interventi legislativi volti a dirimere tre specifiche e cruciali questioni per la tenuta del Paese: l’abrogazione della legge “Spazzacorrotti”, la separazione delle carriere nella magistratura e la condizione del sistema carcerario.

Invero, ci sarebbero poi tantissime altre richieste da fare al ministro. Ci sarebbe, ad esempio, la riforma del codice penale, che risente ancora della sua originaria ideologia fascista, o la promozione di un’ampia opera di depenalizzazione che spazi dalle singole contravvenzioni a reati più seri come il traffico e spaccio di stupefacenti o l’aborto». Tuttavia, l’aspetto più pressante è «invocare l’intervento della ministra Cartabia anzitutto sulle urgenze prima menzionate.

Cosa aspettarsi dal ministro Cartabia?

Praticanti forensi, “Spazzacorrotti”, separazione delle carriere e detenuti: urgenze e priorità per il nuovo ministro della Giustizia condividi con questo commento
L'esame di abilitazione merita una riforma che sia all’altezza della modernità: si tratta di una partita importante per il futuro dei giovani professionisti condividi con questo commento
Italy has a new Minister of Justice. Some ideas and suggestions on what can be expected from Marta Cartabia condividi con questo commento
oggi, 20 Luglio 2024, il debito pubblico italiano ammonta a il debito pubblico oggi
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
    Istituto Bruno Leoni