BP 19. GE-Honeywell: come cambia l'antitrust in Europa

La decisione dell'antitrust europeo di bloccare la fusione fra General Electric e Honeywell dimostra le profonde differenze fra la visione dinamica e di mercato della concorrenza americana, e invece i criteri che guidano le politiche antitrust in Europa.


La decisione dell’antitrust europeo di bloccare la fusione fra General Electric e Honeywell è stata fra le più controverse e spettacolari prese dall’allora Commissario Mario Monti. Ma ha anche dimostrato quanto profonde siano le differenze fra la visione dinamica e di mercato della concorrenza accettata Oltreoceano, e invece i criteri che guidano le politiche antitrust in Europa.

Le vicende della fallita fusione evidenziano i limiti dell’attuale criterio di posizione dominante. Urge un impianto regolatorio il più possibile flessibile e slegato da logiche di amministrazione invasiva del mercato. Le differenze tra i due sistemi antitrust sono soprattutto “culturali” e il sistema europeo evidenzia ancora le radici della burocrazia. Le vicende degli ultimi anni hanno contribuito a produrre la necessaria riforma del criterio della posizione dominante. Il processo di globalizzazione sta proiettando il confronto con il sistema statunitense in una auspicata soluzione di convergenza.

BP 19. GE-Honeywell: come cambia l'antitrust in Europa

US e Europa: tra le due visioni di mercato e concorrenza un oceano condividi con questo commento
GE-Honeywell: come cambia l'antitrust in Europa condividi con questo commento
Antitrust in the US and in the EU still differs condividi con questo commento
oggi, 17 Luglio 2024, il debito pubblico italiano ammonta a il debito pubblico oggi
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
    Istituto Bruno Leoni