BP 113. La strada verso la crisi dello sport milanese è lastricata di Assessorati e Milanosport S.p.A

Milanosport – la società del comune di Milano che gestisce impianti sportivi e organizza corsi – è insostenibile e va ceduta. Se il comune ritiene di voler sostenere l'attività sportiva, può farlo attraverso un sistema di voucher.


La stretta sulla finanza pubblica locale costringe i Comuni a escogitare strumenti nuovi e più efficaci per erogare i servizi sportivi. Oggi gli impianti sportivi di proprietà del Comune di Milano sono sovrabbondanti per gli sport di base, ma in quantità e qualità insufficiente per l’agonismo. La municipalizzata Milanosport S.P.A. che gestisce 26 impianti sportivi comunali milanesi è in perdita da decenni: solo nel 2011 il Comune ne ha dovuto ripianare il bilancio con più di 8 milioni di euro. Per superare queste problematiche è necessario un deciso cambio di rotta che includa la vendita degli impianti e un ambiente concorrenziale.

BP 113. La strada verso la crisi dello sport milanese è lastricata di Assessorati e Milanosport S.p.A

Aiutare lo sport, non Milanosport condividi con questo commento
La partecipata del Comune di Milano che si occupa di sport è insostenibile e va ceduta condividi con questo commento
Milan municipality’s sports corporation should be privatized condividi con questo commento
oggi, 24 Maggio 2024, il debito pubblico italiano ammonta a il debito pubblico oggi
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
    Istituto Bruno Leoni