BP 11. Devoluzione catastale o aumento delle tasse sulla casa?

Se la legge prevedesse la facoltà di disapplicazione dell’ICI o l’applicazione di aliquote molto ridotte rispetto a quella più bassa oggi possibile, si avrebbe un netto miglioramento della situazione.


31 Ottobre 2004

Argomenti / Politiche pubbliche

Alessandro Storti

scarica la ricerca integrale

La devoluzione amministrativa della funzione catastale ai Comuni: una buona idea viziata da secondi fini negativi. Il catasto non è più uno strumento conoscitivo, bensì una leva fiscale costantemente potenziabile. Il peso della tassazione sul patrimonio immobiliare dei cittadini ha raggiunto dimensioni allarmanti. Il legame perverso fra catasto, ICI e autonomia impositiva comunale sta generando un surriscaldamento della pressione tributaria locale. La tassazione sugli immobili genera situazioni di profonda iniquità e di squilibrio, finendo per compromettere il delicato ruolo socio-economico svolto dall’abitazione. È necessario riformulare il processo di devoluzione catastale, rovesciando il rapporto di forza attualmente esistente fra governi locali che tassano e cittadini che subiscono passivamente il prelievo fiscale.

BP 11. Devoluzione catastale o aumento delle tasse sulla casa?

Devoluzione catastale o aumento delle tasse sulla casa? condividi con questo commento
La devoluzione della funzione catastale ai Comuni: una buona idea viziata da secondi fini condividi con questo commento
What lurks behind the decentralization of the housing registry to local governments? condividi con questo commento
oggi, 15 Luglio 2024, il debito pubblico italiano ammonta a il debito pubblico oggi
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
    Istituto Bruno Leoni