Meno condoni, più riforma

Il nuovo sistema fiscale secondo Nicola Rossi

26 Luglio 2023

Formiche

Argomenti / Politiche pubbliche

Se c’è un terreno su cui il governo di Giorgia Meloni si giocherà un buon pezzo di politica economica nei mesi a venire, quello è il fisco. Parlare di tasse, specialmente d’estate, fa sempre il suo effetto. Forse anche perché le prime settimane di luglio coincidono con la dichiarazione dei redditi. E così è facile, come successo alla Lega, cadere in qualche pulsione fiscale, che magari fa rima con stralcio di parte dei debiti con lo Stato.

Ma il ministro dell’Economia, Giancarlo Giorgetti, sa che quello che davvero conta per rimettere in piedi il Paese è una piena riforma del fisco. La quale arriverà, forse già entro fine anno, grazie alla legge delega in fase di gestazione in Parlamento. La strada tracciata è quella giusta? Formiche.net lo ha chiesto a Nicola Rossi, economista, docente a Tor Vergata e membro del Cda dell’Istituto Bruno Leoni. E gran conoscitore di cose fiscali.

continua a leggere su Formiche.it

oggi, 17 Luglio 2024, il debito pubblico italiano ammonta a il debito pubblico oggi
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
    Istituto Bruno Leoni