La società chiusa in casa

Illuminati dai valori liberali, Corbellini e Mingardi s'interrogano sul rapporto tra comunità umane e pandemie

5 Gennaio 2022

Domus

Argomenti / Diritto e Regolamentazione Teoria e scienze sociali

La pandemia di Covid-19 ho stravolto l’architettura del mondo, fisica e sociale. Ma a guardarla con gli occhi dello storico non è così diversa da quelle che l’hanno preceduta. A cambiar è stata la società umana, mai così sviluppata e tecnologicamente avanzata. Eppure, anche questa società è stata travolta dalla paura, che ha scompaginato la razionalità in quasi tutte le attività umane, dalla scuola alla sanità. Perché? Come è potuto succedere? Procedendo (controcorrente) illuminati dai valori liberali, Gilberto Corbellini e Alberto Mingardi s’interrogano sul rapporto tra comunità umane e microparassiti, che hanno dialogato per costruire architetture sociali aperte. Ma ora?

Gilberto Corbellini e Alberto Mingardi, La società chiusa in casa. La libertà dei moderni dopo la pandemia, Marsilio, 2021.

da Domus, gennaio 2022

oggi, 28 Maggio 2024, il debito pubblico italiano ammonta a il debito pubblico oggi
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
    Istituto Bruno Leoni