2022 pp 182
    ISBN: 978-88-6440-466-0
    20 €
    aggiungi al carrello
      acquista in uno dei seguenti store online:
      amazon kindle
      book republic
      google play
      Il futuro dell'energia nucleare
      Celso Osimani e Ivo Tripputi
      Quali sono le prospettive sull’utilizzo dell’energia nucleare? Il dibattito sulla transizione ecologica e sulle strategie per combattere i cambiamenti climatici ha riportato d’attualità, in Italia, il tema del nucleare.
      Contrariamente a quanto pensano molti osservatori, l’energia nucleare, o meglio la produzione di energia elettrica generata dal calore della fissione nucleare, non è affatto superata.
      Oltre alle centinaia di reattori nucleari in esercizio nel mondo, molti progetti innovativi sono in corso di sviluppo, la maggior parte dei quali è in fase avanzata e pronta per essere realizzata. Sono pertanto tantissime le iniziative volte a sviluppare reattori a fissione di nuova generazione che possano superare i problemi che si sono evidenziati nelle generazioni passate e attuali e, soprattutto, le perplessità e le paure che circolano tra i non addetti ai lavori in merito alla loro sicurezza o alla gestione dei rifiuti radioattivi.
      Obiettivo del libro è quello di dare al lettore una visione panoramica sull’evoluzione di una tecnologia che si pone sempre più come uno dei principali strumenti per affrontare le questioni ambientali, i mutamenti del clima, la ridotta disponibilità di alcuni combustibili fossili, la volatilità dei loro costi, le implicazioni geopolitiche e la prospettiva di un significativo aumento del consumo di energia elettrica nei paesi sviluppati, anche per la mobilità, e nei paesi in via di sviluppo.

      Celso Osimani è un chimico industriale specializzato in radioprotezione e gestione di impianti nucleari. È stato direttore della centrale nucleare di Trino Vercellese e per oltre vent’anni delle attività di radioprotezione e disattivazione dei reattori nucleari del Centro Comune di Ricerca di Ispra (Commissione Europea).

      Ivo Tripputi è un ingegnere nucleare che ha maturato esperienze nel settore per oltre qurant’anni lavorando per il gruppo Ansaldo, SNIA, ENEL e infine per SOGIN, occupandosi principalmente degli aspetti riguardanti la sicurezza dei reattori avanzati. Attualmente è consulente indipendente.