2022 pp 152
    ISBN: 978-88-6440-467-7
    14 €
    aggiungi al carrello
      acquista in uno dei seguenti store online (a partire da 7,99 €):
      amazon kindle
      book republic
      Douglass C. North
      Jacopo Marchetti
      Premio Nobel per l’economia nel 1993, Douglass C. North (1920-2015) è noto per essere stato tra i riformatori della metodologia nel campo della storia economica durante gli anni Sessanta.
      Tuttavia il vero fulcro del suo pensiero si sviluppa attorno alle riflessioni sulla natura delle istituzioni economiche, sociali e politiche e dei modi in cui esse evolvono. Le istituzioni possono aiutarci a strutturare l’ambiente in cui viviamo in maniera più efficiente, ma danno anche luogo a particolari condizioni che sorgono come risposta all’ambiente, che al tempo stesso contribuiscono però a modificare, e hanno uno stretto legame con i modelli cognitivi e le nostre credenze. Tutti questi sono elementi essenziali che orientano la ricerca di North nel tentativo di comprendere perché alcuni paesi crescano più velocemente di altri e perché non sia possibile selezionare quelle istituzioni che favoriscono elevati rendimenti economici. Questo libro intende delineare le diverse fasi della carriera di North, ricostruendo l’evoluzione del suo pensiero e le vicende intellettuali, con particolare attenzione all’influenza che la sua opera ha avuto in diversi ambiti delle scienze sociali.

      Qries

      Jacopo Marchetti ha conseguito il dottorato in Filosofia politica nel 2019. Attualmente è assegnista presso il Dipartimento di studi umanistici dell’Università del Piemonte Orientale e collabora con l'Università degli studi di Firenze. I suoi interessi di ricerca riguardano l’epistemologia politica, la relazione tra democrazia, fake news e ignoranza pubblica e la filosofia delle scienze sociali. Per IBL Libri ha pubblicato "Foucault e Hayek. Tra biopolitica e liberalismo" (2018).