Altro che finto condono. Così l'erario è più giusto

Intervista a Nicola Rossi: : "È l'impresa a sopportare i costi se sbaglia a stimare le sue entrate"


15 Gennaio 2024

Il Giornale

Gian Maria De Francesco

Argomenti / Politiche pubbliche

Professor Nicola Rossi, ordinario di economia politica presso l’Università di Tor Vergata e consigliere dell’Istituto Bruno Leoni, che opinione ha del concordato preventivo biennale?

«Mi sembra una modalità di dare certezza alle imprese circa il livello di tassazione. Naturalmente tanto il fisco quanto le imprese assumono dei rischi, perché l’impresa potrebbe andare meglio del previsto, ma se l’impresa va peggio del previsto, a quanto so, questo non implica una revisione degli importi fiscali. Quindi, è l’impresa a sopportare le conseguenze di una errata qualificazione per eccesso dei suoi risultati. Non riesco, perciò, a intravedere profili che facciano pensare ad un condono mascherato».

continua a leggere l’intervista sul Giornale.it

oggi, 25 Maggio 2024, il debito pubblico italiano ammonta a il debito pubblico oggi
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
    Istituto Bruno Leoni