Quanto costano davvero le Province?
Abolendo le Province si avrebbero risparmi pari a dieci volte la stima di Tremonti
Abolire le province farebbe davvero risparmiare solo 100-200 milioni di euro? Secondo l’Istituto Bruno Leoni, il risparmio sarebbe di almeno dieci volte tanto. Lo dimostra Andrea Giuricin, fellow dell’IBL, nel Focus “Quanto costano le province?” (PDF)

Secondo Giuricin, “il solo costo politico delle province era di circa 115 milioni di euro nel 2004, saliti a 135 milioni nel 2010”. Ma questa è solo una parte dei risparmi che si potrebbero ottenere dall’abolizione delle province. Infatti, le spese di controllo e amministrazione ammontano a quasi 4 miliardi di euro, di cui poco più di 2 di costo per il personale. Assumendo di riallocare tutti i dipendenti in conseguenza dell’abolizione delle province (ma sapendo che, almeno nel lungo termine, il numero dei dipendenti pubblici potrebbe essere strutturalmente ridotto), si può stimare un risparmio dell’ordine dei 2 miliardi di euro.

Il Focus “Quanto costano le Province” di Andrea Giuricin è liberamente scaricabile qui: (PDF)

Giuricin è uno degli autori dello studio “Abolire le province”, curato da Silvio Boccalatte.
Privacy Policy
x