IBL
Il Premio Bruno Leoni 2017 a Leopoldo López
Al vincitore del Premio Bruno Leoni 2017 è stata riconosciuta la coraggiosa testimonianza di resistenza pacifica alla dittatura socialista di Nicolas Maduro
Lunedì 20 novembre scorso, in occasione della cena annuale dell’Istituto Bruno Leoni, Leopoldo López è stato insignito del Premio Bruno Leoni 2017. Il riconoscimento è stato consegnato ai genitori di López, che è attualmente agli arresti domiciliari dopo una lunga detenzione nel proprio paese. Leopoldo è il fondatore del partito Voluntad Popular, ex sindaco di Chacao e uno dei leader dell’opposizione al regime di Chávez prima e Maduro poi. Il suo torto è stato quello di manifestare pacificamente il suo pensiero.

Assegnando a López il Premio Bruno Leoni 2017, l’Istituto Bruno Leoni ha voluto dare un piccolo ma necessario riconoscimento alle persone che combattono ogni giorno per le libertà individuali in Venezuela, sotto una dittatura sempre più spietata. È un segno di vicinanza a una popolazione che sta soffrendo, in carne e in spirito, il drammatico e prevedibile passaggio dalla requisizione e redistribuzione pubblica della ricchezza alla carestia, e che si è vista togliere pezzo dopo pezzo la libertà economica, politica e infine civile nel nome del socialismo del XXI secolo.

Le immagini della serata sono disponibili qui e qui.

Il video della Premiazione di Leopoldo Lopez è disponibile qui.