Ornella Darova e Carlo Stagnaro
Reports/Papers
Special Report – Comparing Oranges with Apples?
Quanto sono affidabili le misure dell'obesità?
Davvero i bambini italiani sono più sovrappeso dei loro coetanei europei? Questo Special Report analizza la metodologia con cui vengono raccolti i dati in merito. L'esame delle diverse indagini campionarie rivela incoerenze metodologiche sia in Italia, sia nel resto d'Europa e dell'Ocse, col risultato che gli esiti sono scarsamente comparabili e possono difficilmente rappresentare la base per disegnare o valutare le politiche pubbliche.

Misurare l'obesità e il sovrappeso è complicato. Il sistema italiano di monitoraggio mostra diverse crepe: mancano dati rilevati da operatori sanitari e non semplicemente dichiarati dai diretti interessati, mancano dati relativi ad alcune età critiche durante l'infanzia o l'adolescenza, manca la necessaria periodicità nella raccolta dei dati. Questi aspetti non solo mettono in discussine la precisione dei dati, ma li rendono anche difficilmente comparabili con quelli relativi agli altri paesi e, dunque, rappresentano una base inefficace per valutare le politiche di contrasto all'obesità. Per affrontare seriamente il problema, è necessario produrre dati affidabili e comparabili: occorre pertanto prevedere indagini periodiche e armonizzate a livello europeo.