Giovanni Boggero
Briefing Papers
10 settembre 2015
“Reddito di cittadinanza”: un’alternativa, non un obbligo
Esistono già nel nostro paese forme assistenziali e previdenziali che necessariamente debbono essere considerate come alternative al reddito minimo garantito.
L' Italia ha bisogno di un “reddito di cittadinanza”?
Esistono già nel nostro Paese forme assistenziali e previdenziali che necessariamente debbono essere considerate come alternative al reddito minimo garantito.
Nessun Paese in Europa prevede redditi di base incondizionati. Tutti i Paesi europei, Italia compresa, hanno forme di assistenza e previdenza per le categorie più deboli della popolazione. L’introduzione in Italia di un reddito di cittadinanza non è un obbligo, ma una scelta rispetto ad altre forme di welfare. Un’assistenza in denaro può essere concepita solo se alternativa all’erogazione di servizi pubblici alla cittadinanza.